Dal 1972 la Biblioteca Statale del Monumento Nazionale di Santa Giustina è un Istituto periferico del Ministero per i beni e le attività culturali. Per la sua storia recente e passata la Biblioteca si configura come specializzata in scienze religiose. 

Rinata nel 1943 come biblioteca esclusivamente a servizio della comunità monastica benedettina di Santa Giustina, oggi è aperta per la consultazione ad ogni cittadino italiano (ed estensivamente ad ogni cittadino dell'Unione Europea). La Biblioteca possiede, ad oggi, circa 160.000 volumi e 1.350 periodici, di cui quasi 200 correnti. 

News Archivio news

CHIUSURA ESTIVA 2020

La biblioteca sarà chiusa al pubblico da lunedì 3 agosto a sabato 29 agosto compresi. Per tutto il periodo estivo rimangono attivi i servizi di reference da remoto, fotoriproduzioni, prestito ILL. 

NUOVI ORARI E RIAPERTURA DELLA SALA DI CONSULTAZIONE

Si avvisano i gentili utenti che DA LUNEDì 8 GIUGNO la Biblioteca sarà aperta anche per il servizio di consultazione e studio personale in Sala. Gli utenti sono invitati ad indossare la mascherina durante tutto il periodo di permanenza all’interno della Biblioteca. All’ingresso e sui tavoli saranno a disposizione dispenser per l’igienizzazione delle mani. Vi aspettiamo!

IL NUOVO ORARIO DI APERTURA E': dal lunedì al venerdì 8,30 – 12,30 . Il sabato dalle 9 alle 12.

La digitalizzazione degli incunaboli delle biblioteche monastiche in Italia: il progetto della Fondazione Polonsky con BNCR e CERL

La Biblioteca nazionale centrale di Roma sta coordinando un progetto di digitalizzazione e catalogazione degli incunaboli delle undici Biblioteche annesse ai Monumenti Nazionalli, in collaborazione con il Consortium of European Research Libraries e con il generoso contributo della Fondazione Polonsky. Questo progetto coinvolgerà anche i tre incunaboli appartenenti alla collezione della Biblioteca del Monumento Nazionale di Santa Giustina.